Inzaghi alla Reggina, forse la sfida più difficile, forse il biglietto da visita più importante

14/07/2022

La nuova società calabrese, rilevata da poco da Felice Saladini, ha grandi ambizioni, mostra etica e trasparenza e ha come presidente un simbolo della legalità, l'ex questore di Milano e arbitro Marcello Cardona.

Marcello Cardona è nato a Reggio Calabria il 4 dicembre del 1956, prefetto ed ex arbitro di calcio, oggi presidente della Reggina. Dal 30 dicembre 2020 al 31 dicembre 2021 è stato Commissario per il coordinamento delle iniziative delle solidarietà per le vittime dei reati di tipo mafioso e dei reati intenzionali violenti.

Certo che dai conflitti di Gallo all'attuale presidente ci sono molte novità che non potrebbero che fare del bene alla squadra amaranto.

E oggi lo si è visto, con l'arrivo del nuovo allenatore "Super Pippo Inzaghi".

Certo che potrebbe essere la sfida più difficile, di tutta la carriera, di questo straordinario giocatore, che martedì scorso ha firmato per tre anni con la Reggina (l'ingaggio complessivo supera un milione con i bonus). Inzaghi, sarà presentato domani in gran pompa nello stadio Granillo. La sua eredità non è semplice da raccogliere, ma la possibilità di riportare in alto Reggio Calabria, fuori dalla seria A dal 2009, potrebbe essere un trampolino di lancio, che in passato è servito ad esempio ad Andrea Pirlo.

Come nel basket anche nel calcio Reggio e tutta la Calabria sono pronti a gridare, Viola, Viola, Viola.